biblioteca-dei-piccoliL’associazione SUDest in sinergia con” La biblioteca dei piccoli “ del Centro di aggregazione sociale di  Guardavalle Marina , prosegue il suo impegno nel promuovere la  cultura , la conoscenza e la partecipazione attiva dei piccoli cittadini alla vita sociale. Questa volta il leitmotiv è la filosofia, e la  ha offerto l’ opportunità di dibattere  sulla condizione finita dell’ uomo. Ma, la lettura di alcuni passi del libro che fa riferimento al dono offerto, secondo la mitologia greca da Prometeo , agli  uomini  cioè il fuoco e la strada della cultura, ha fornito spunti di riflessione sulla società moderna ,  sul pensiero divergente , sullo spirito critico, sull’ inclusione sociale e sull’importanza della lettura.

laboratorio-di-filosofiaUn dibattito che ha coinvolto anche il settore scuola, le aspettative per il futuro e i nuovi progetti   distrettuali, delineati dall’assessora  regionale alla Pubblica istruzione,  Federica Roccisano,  presente all’incontro.

 <<Noi cerchiamo di fornire stimoli e informazioni sulle nuove prospettive culturali, – spiega Genny Pasquino  che gestisce la “ Biblioteca dei piccoli “ e referente del centro di aggregazione sociale della frazione Marina –  appena ho saputo dei laboratori di filosofia per i bambini mi sono attivata e l’ho proposto ai genitori.   Siamo convinti  della necessità di fornire ai piccoli cittadini gli strumenti utili per imparare a pensare in maniera autonoma, a guardare la realtà con occhi diversi e a rapportarsi a nuove prospettive e punti di vista. Saranno gli adulti di domani. Personalmente credo  molto in questo  antico  sapere, penso che possa contribuire a rendere i bambini e le bambine cittadini responsabili e consapevoli>>.

Banner pubbli 10

Diversi i piccoli cittadini  e non solo guardavallesi  hanno sperimentato il laboratorio di LudoFilosofia  a cura di Lara Caccia e Chiara Milano nella stanza del centro polifunzionale che ospita la “Biblioteca dei piccoli”; dalla nuova esperienza  sono scaturiti disegni e bellissimi messaggi di pace e solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− uno = 1