(Galleria fotografica all’interno) – Come da tradizione si è svolta domenica 8 aprile a Guardavalle Centro, in Piazza Immacolata, la rappresentazione religiosa della “Cunfrunti”, l’incontro della Vergine Maria con il Cristo risorto. Le due statue partono portate a spalla, da una distanza di circa 100 mt l’una dall’altra. La Madonna, in lutto, è ricoperta da un mantello nero che, al momento dell’incontro con il figlio, viene fatto scivolare via lasciando il posto ad un bellissimo abito celeste.

Don Angelo Comito
Don Angelo Comito

Le due statue vengono portate a spalla da giovani appartenenti a delle Congreghe che, al via, vanno gli uni verso gli altri, effettuando durante la breve corsa tre inchini. L’incontro avviene, ogni anno, nella centralissima Piazza Immacolata. Un appuntamento molto emozionante che fa piangere numerose persone presenti in mezzo alla piazza o affacciate ai balconi. Alla “Cunfrunti” è seguita la processione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto × 5 =