La lista “Uniti per Guardavalle” con candidato a sindaco l’uscente Antonio Tedesco, ha tenuto una riunione per valutare i risultati elettorali, che hanno visto la coalizione uscire sconfitta per 37 voti di scarto, rispetto alla lista “Unione e futuro Guardavalle”, guidata dal candidato a sindaco Giuseppe Tedesco. «Riteniamo doveroso – ha precisato il segretario del Pd Nicola Bartolo – ringraziare i1501elettori, pari al 49,4 %, che hanno dato fiducia ai suoi componenti, alle sue proposte programmatiche, alle sue idee, ai suoi progetti per Guardavalle».

Bartolo, un paese che esce diviso in due, che ha scelto la discontinuità, ma che vi vedrà fortemente impegnati?

«Certamente, l’impegno dei consiglieri, dei non eletti, del Pd, del Gruppo “Rinascita per Guardavalle” e di quanti si sono riconosciuti nel progetto unitario della lista n. 1 è di portare avanti un’opposizione seria, concreta, propositiva, ma senza sconti per nessuno. Era stato chiesto il consenso per continuare a migliorare un’esperienza amministrativa giudicata da molti, all’interno e all’esterno di Guardavalle, positiva. Il responso delle urne ha stabilito che quella esperienza si doveva fermare. Nel rispetto della volontà popolare, si lavorerà sempre e soltantoper il bene comune».

Lei ha puntualizzato che la gente con l’amministrazione Tedesco, si era avvicinata alle istituzioni?

«Non solo alle istituzione, ma aveva ritrovato il gusto di fare politica. In questi anni, dopo la triste esperienza dello scioglimento del Consiglio Comunale e la conseguente gestione commissariale, la gente ha ricominciato ad avvicinarsi alle istituzioni e alla politica. L’impegno della minoranza sarà di continuare sulla strada già tracciata in questa direzione».

Voi avete augurato buonlavoro al sindaco Giuseppe Tedesco?

«Era nel nostro stile, un nostro preciso dovere. L’augurio al sindaco e alla maggioranza di buon lavoro è leale e sincero; la volontà di fare, controllare, verificare e denunciare le cose che eventualmente non andranno è altrettanto decisa. Le regole democratiche hanno assegnatoalla listan.1il ruolodi opposizione: sarà svolto, è bene ribadirlo, con serietà». f.l.

Il Quotidiano della Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 5 = cinque