Il Consiglio Comunale di Guardavalle ha affrontato l’approvazione dello schema di atto associativo con i comuni di Santa Caterina dello Jonio e Badolato per la gestione associata dell’area pic nic in località Fago Grande. Inerente l’argomento relaziona il Vice Sindaco Antonio Purri che evidenzia l’iter procedurale seguito di concerto con i Comuni di Badolato e Santa Caterina, per la realizzazione, in collaborazione con l’AFOR, di questo progetto che consente la fruibilità di questa area alla popolazione di un intero comprensorio. La spesa che ne deriva si può considerare minima a carico dei diversi Enti stante la gratuità della manodopera occupata.

Il Consigliere Antonio Tedesco : Il progetto dell’area pic-nic è importante e nel periodo delle mie attività di Sindaco avevo intrapreso i dovuti contatti per un accordo associativo. Il nostro voto, pertanto, è favorevole perché trattasi di un intervento che apporterà sviluppo alla collettività.

Il Consiglio Comunale, pertanto, premesso che:

  •  il Comune di Santa Caterina ha manifestato, nel corso di un incontro tenuto tra i Sindaci dei Comuni di Guardavalle e Badolato, qualificato interesse in ordine alla costruzione e gestione associata con il Comune di Guardavalle e di Badolato dell’area Pic-nic in località “Faggio Grande” ricadente nel territorio di Santa Caterina;
  •  detta località, situata nel territorio montano di Santa Caterina dello Ionio rappresenta un luogo di sicuro interesse intercomunale per la sua bellezza paesaggistica ambientale ove vi è, tra l’altro, la possibilità di poter fare dei pic nic nelle are appositamente attrezzate;
  •  i Sindaci dei tre comuni contermini e interessati alla gestione di tale area nella località “Faggio Grande” hanno provveduto, tramite i propri uffici tecnici a redigere un accordo di programma/protocollo d’intesa, finalizzato alla successiva stipula, ai sensi dell’art. 30 del Dlgs. n° 267/2000, per la gestione associata tra i comune di Santa Caterina Ionio, Guardavalle e Badolato;
  • ritenuto, pertanto, la gestione associata di tale area proposta dai tre Comuni è perfettamente in linea con la filosofia di azione dai tre Comuni; VISTA la proposta di protocollo d’intesa di cui alla manifestazione d’interesse dei tre Sindaci del comune di Santa Caterina – Guardavalle e Badolato (CZ) in ordine alla istituzione dell’area Pic nic in località “Faggio Grande” di interesse intercomunale, di cui è cenno in premessa, si è provveduto a proporre al Consiglio Comunale di deliberare per quanto di competenza ex art. 42 comma 2 lettera e) del D.Lgs. n° 267/2000; CONSIDERATO che l’esercizio in forma associata di funzioni e compiti amministrativi assicura una migliore qualità dei servizi e una gestione uniforme sull’intero territorio interessato;
  •  ai sensi dell’alt 42 comma 2 lettera e) del d.lgs.267/00, il consiglio comunale è competente in materia di associazioni tra comuni;
  •  la sottoscrizione della associazione consentirà di meglio gestire l’area Pic Nic di località “Faggio Grande” VISTO che sulla base delle intese raggiunte tra gli enti associanti è stato predisposto l’allegato schema di atto associativo. VISTO il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica della proposta, espresso dal Responsabile del Settore, ai sensi dell’articolo 49 comma 1 del Decreto Legislativo 18.8.2000 n° 267  con successiva unanime votazione resi nelle forme di legge ;

DELIBERA

  1. di associarsi con il Comune di Santa Caterina Ionio (CZ) e II comune di Badolato (CZ) per la gestione finalizzata alla costruzione e conduzione dell’area Pie Nic in località “Faggio Grande” ricadente nel Territorio di santa Caterina avente interesse intercomunale.
  2. di approvare lo schema di atto associativo allegato costituito da 7 articoli;
  3. di individuare il comune di Santa Caterina, quale Comune Capofila e quale ente locale cui va versato il contributo comunale per la realizzazione, gestione e manutenzione dell’area Pic nic;
  4. di autorizzare il Sindaco pro tempore del Comune Capofila alla presentazione di eventuali istanze per l’ottenimento di Contributi Regionali “Azioni di sostegno finalizzati all’istituzione aree attrezzate di interesse Intercomunali ed alla realizzazione della rete ecologica”;
  5. di autorizzare il Sindaco alla sottoscrizione dell’atto associativo allegato e costituente parte integrale e sostanziale al presente atto. 6) Con successiva unanime votazione il presente atto viene dichiarato immediatamente esecutivo;

Leggi o scarica il documento originale:

  • DELIBERA CC 18 APPROVAZIONE ATTO ASSOCIATIVO AREA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sei + 7 =