Pomeriggio di domenica 31 luglio il lungomare di Guardavalle ha ospitato la manifestazione  dedicata allo sport e alla cultura della prevenzione.
 
Sotto la direzione dell’ Associazione Giada, guidata dalla Dott.ssa Vanessa Renda, le realtà associative impegnate sul territorio, coinvolte nella realizzazione dell’ evento, hanno animato diversi spazi del tratto del litorale con molteplici attività: giochi, danza, pilates, percorsi motori.
 
Screenig a cura dei volontari della sede dell’Avis locale e dimostrazione pratiche di interventi operative gestite dal gruppo Edelweiss.
 
Lo sport è un potente strumento educativo, per rafforzare legami sociali, promuovere lo sviluppo sostenibile e diffondere messaggi di solidarietà.
 
Una formula riuscita quella messa in campo domenica che ha visto operative più associazioni che portano avanti ormai da anni obiettivi e progetti finalizzati a promuovere la crescita di una cultura del benessere e della solidarietà.
 
La manifestazione è stata anche apprezzata dai turisti che trascorrono le vacanze a Guardavalle in questo periodo.
 
Dopo due anni di assenza dovuti alla pandemia da Covid-19, il partecipato “Jonio Sport Festival” si è dimostrato un evento non solo per gli appassionati ma un vero e proprio momento di aggregazione e socialità per famiglie.
 
Il Presidente Dott.ssa Vanessa Renda ha espresso piena soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione: “Il tutto grazie a un costante impegno, alla fattiva collaborazione di diverse associazioni del territorio e alla voglia di riscatto sociale e culturale che la nostra comunità ha saputo dimostrare.”