raccoltaIl Centro Studi e Ricerca Ambiente Marino di Guardavalle in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Guardavalle e il Center Gross di Guardavalle Marina organizza la 2° raccolta straordinaria di:

  • Olio vegetale esausto
  • cellulari inutilizzabili e non funzionanti
  • tappi di plastica
  • pile esauste
  • occhiali da vista usati
  • lattine di alluminio.

L’iniziativa si svolgerà sabato 22 e domenica 23 marzo 2014. I punti di raccolta saranno:

  • Guardavalle Superiore in Piazza Mercato, solo sabato dalle ore 09:00 alle ore 17:00.
  • Guardavalle Marina in Piazza De Andrè dalle ore 08:00 alle ore 18:00, sabato e domenica.

I cellulari raccolti verranno consegnati al Magis Italia che è l’ONG dei Gesuiti Italiani per lo sviluppo dei popoli. I vecchi cellulari vengono trasformati in risorse per sostenere la realizzazione di cucine solari in Ciad.

In questo modo è possibile utilizzare l’energia solare per la preparazione dei pasti e le famiglie non sono più costrette alla ricerca quotidiana della legna. Allo stesso tempo viene rallentato  il processo di desertificazione che colpisce da tempo lo stato dell’Africa Centrale e tutta la regione del Sahel. I cellulari serviranno anche a sostenere un ospedale dove sono ricoverati  bambini malati di Aids.

L’olio, i tappi e le lattine serviranno per fare una donazione all’Associazione Italiana Ricerca sul cancro e sostenere le attività del CE.S.R.A.M. Guardavalle.

I Lions Club consegneranno gli occhiali a milioni di persone povere che in Africa, nell’America del Sud, in India e nell’est Europeo hanno problemi con la vista.

L’infermiere professionale Giovanni Montepaone, ideatore dell’iniziativa e volontario del CE.S.R.A.M., afferma che “Con il piccolo contributo economico volontario ottenuto con la raccolta dell’olio fritto e dei tappi di plastica, a maggio del 2012 è stata possibile un’ adozione a distanza con il gruppo scout Satriano 1° che è stata rinnovata a maggio del 2013”.

“Il 22 febbraio, invece, con il CE.S.R.A.M abbiamo donato una sedia a rotelle al reparto di medicina dell’ospedale di Soverato. Noi del CE.S.R.A.M.” – riferisce la Dott.ssa Menniti Maria Assunta presidente del Centro Studi Guardavalle – continueremo a raccogliere questi rifiuti anche dopo questa manifestazione straordinaria, perchè crediamo che i rifiuti da problema possono essere delle risorse anche sotto questo aspetto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 9 = quaranta cinque