23 marzo 2022 – La scuola calcio Guardavalle dice con forza “No alla guerra”. Sport e solidarietà, un binomio che l’FCD Guardavalle attua ormai da tempo.

Come sempre, e soprattutto quando si tratta di solidarietà,  la scuola calcio del Presidente Alonso Alcaro scende in campo.

Oggi alla ripresa degli allenamenti ad accogliere due bambini “speciali”, in fuga dalla guerra, c’era tutto lo staff dirigenziale al completo, oltre al Presidente anche il Segretario Antonio Morello e i tecnici Riitano e Menniti, insieme per offrire un aiuto tangibile.

Si tratta di due bambini Ucraini sfuggiti alla guerra, Taisa e Svatoslav Salnik, rispettivamente di 9 anni e 7 anni, con la speranza che sul prato verde, insieme ai tanti bambini che li hanno accolti con tanto affetto, possano ritornare a sorridere e vivere spensierati com’è giusto che sia alla loro età.

“Li vogliamo aiutare a dimenticare questa brutta pagina della loro vita”, questo il proposito dei Dirigenti e degli atleti dell’FCD Guardavalle.