IMG_4991Galleria foto all’interno – Celebrata, ieri domenica 3 novembre a Guardavalle Centro (Cz),  la festa dell’Unità italiana e delle Forze Armate. Una giornata in cui vengono messe da parte divisioni  politiche per rendere omaggio ai caduti di tutte le guerre e celebrate le forze armate italiane.  II 4 novembre 1918 ha avuto termine la Grande Guerra,  1° conflitto mondiale. Un avvenimento che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali non solo nella nostra nazione.  La cerimonia, come di consueto, si è svolta nella Piazza dei Martiri, nei pressi del Municipio,  alla presenza del Sindaco Giuseppe Ussia, del Presidente del Consiglio Comunale Elisa Salerno e altri esponenti politici. Presenti anche docenti e studenti dell’Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Guardavalle. Il corteo, diretto verso la Chiesa Matrice, è partito alle ore 10,00 circa da Piazza dei Martiri dove vi ha fatto ritorno, dopo la SS. Messa, per la deposizione della corona.  Una preghiera per tutti i caduti è stata recitata dai numerosi cittadini e dal Parroco Don Angelo Comito davanti il Monumento.

Un elogio da parte nostra va a chi di competenza ha provveduto a presentare, nel suo splendore,  il Monumento ai Caduti pulito e rimesso a “nuovo”, infatti la statua del Milite Ignoto era perfettamente bianca, le foto dei caduti ben sistemate e i nomi non erano mancanti. Non riteniamo opportuno inserire foto di com’era, ma se siete curiosi vi sono degli articoli con foto e video che abbiamo pubblicato diverse volte per sollecitare quanto adesso (fortunatamente) è stato fatto.

Eccovene qualcuno: Foto Video/Notizia – Monumento dei Caduti a Guardavalle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 9 = cinquanta quattro