Finalmente “Evaristo” è arrivato a Guardavalle, o meglio dire “Gli Amici di Evaristo”. Libro già ben noto a molti, poiché era stato anticipato mesi fa durante la presentazione del “Diario Per Una Vita Migliore“, del quale rappresenta il figlio, il seguito. L’evento, svoltosi venerdì scorso, presso il salone del Museo dell’Agriturismo Fassi, è iniziato con le parole dell’autore del libro, Domenico Geracitano, e proseguito con la collaborazione di Simona Pilato, Agazio Martinis e Barbara Galati. L’incontro, a cui è stato dato come titolo “Parole e Musica”, è stato un continuo susseguirsi di momenti: ricchi di valori, insegnamenti e di allegria grazie alla musica di Barbara e Agazio. E’ stata riscontrata una numerosa presenza cittadina anche se, rispetto agli incontri precedenti, non vi è stata la presenza di alcune autorità del luogo, Dirigente Scolastico e docenti pur essendo stati invitati. La cosa più bella è stata e continua ad essere la partecipazione attiva da parte di diversi ragazzi che stanno interagendo con Gli Amici di Evaristo.

A questo proposito ci piace ricordare Giustino, un ragazzo che, avendo letto il libro, ha così commentato: “Non conosco personalmente l’autore, ma mi piacerebbe incontrarlo. Questo libro mi ha appassionato, mi ha fatto riflettere sui valori della vita. Quando ho ricevuto il libro – prosegue Giustino – non ero contento ( mi aspettavo un altro regalo per il mio compleanno ) invece ora che ho letto il racconto, ho capito che questo forse è stato il regalo più bello che potessi ricevere. Senza dialogo non c’è vita. I nostri genitori possono essere la palestra che ci prepara ad affrontare la vita.”

Presenti, con la loro testimonianza, anche Marialuana, Fiorella e Simona dell’Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Guardavalle, le quali grazie ad un’insegnante hanno iniziato questo percorso, di cui già si possono vedere i frutti.

La lettura della storia di Leonardo e il momento relativo ai due giudici G. Falcone e P. Borsellino attraverso le parole e la musica di Agazio e Barbara, sono stati alcuni dei momenti che hanno suscitato grande emozione e interesse tra il pubblico.

“ E’ vero che con la cultura non si mangia, ma senza cultura non si vive”, con queste parole Domenico Geracitano ha concluso l’incontro.

Per seguire le altre riflessioni vi rimandiamo al sito ufficiale www.amicidievaristo.it

Il mini-tour nella provincia di Catanzaro proseguirà nelle seguenti date:

  • il 28 gennaio a Badolato 
  • il 29 gennaio a Soverato, nella mattinata alle ore 10.00 l’incontro con i ragazzi e alle ore 17:00 una seconda presentazione dedicata prettamente ai genitori, sempre nella sala conferenza dell’Istituto Tecnico “A. Calabretta”.
Simona Pilato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ nove = 16