Nella serata di ieri, i militari della Stazione CC di Girifalco hanno tratto in arresto per minaccia grave a pubblico ufficiale oltraggio una donna  M.M.  di Girifalco, casalinga, pregiudicata, residente in Girifalco. I militari impegnati nel consueto servizio di controllo del territorio per le vie del comune, hanno notato la vettura con alla guida la donna e hanno intimato l’alt per effettuare un normale controllo, quest’ultima ha effettuato una pericolosa inversione di marcia e si è data alla fuga per le vie del paese, prontamente bloccata dopo poche centinaia di metri. All’atto del successivo controllo, i militari hanno compreso il motivo della fuga, infatti l’auto che guidava, un suv Hyunday Santa Fé, era sprovvisto di assicurazione, pertanto i Carabinieri hanno proceduto ai sensi del C. di S. al sequestro del mezzo e alla relativa contravvenzione. Una volta compreso che la macchina non sarebbe stata più in suo possesso, la donna è andata in escandescenza, minacciando e oltraggiando i militari che si erano attenuti a quanto previsto dalla norme. Condotta in caserma, la  è stata dichiarata in arresto e accompagnata al suo domicilio in regime restrittivo. Nella mattinata odierna il G.I.P. presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, rimettendo in libertà la stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto + = 11