Il Comune non paga e allora chi gestisce il servizio di raccolta  non paga i dipendenti, i quali  incrociato le braccia. I cassonetti strapieni, è emergenza. Vista tale situazione il  Consigliere della 2a Circoscrizione Giampiero Terranova lancia un’appello  alle autorità competenti – tramite una nota diffusa stamani – affinchè  si intervenga urgentemente alla rimozione dei cumuli di immondizia che si sono accumulati ormai da una settimana lungo la SP 40 che Conduce al Villaggio di Zafferia.

La situazione è ormai insostenibile, – precisa Terranova –  centinaia di sacchetti di spazzatura invadono pericolosamente la sede stradale creando disagio e pericolo alla pubblica incolumità. Il rischio igienico sanitario è altissimo. Il proliferare di ratti  e di sventurati extracomunitari che rovistano in cerca di indumenti e cibo rende la situazione surreale ed apocalittica.

Le centinaia di buste di spazzatura trascinate a valle dalle ultime piogge hanno otturato le griglie di raccolta acque piovane poste nel sottopasso per Pistunina creando un pericoloso lago dove già qualcuno è rimasto impantanato.

In conclusione il Consigliere “chiede di intervenire subito prima dell’arrivo di qualche temporale che, data la pendenza della SP 40, trascinerebbe a valle una immane quantità di rifiuti creando danni a cose e persone in transito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 × quattro =