REGGIO CALABRIA – L’uomo, 29 anni, era gia’ stato condannato con la stessa accusa ma anche dopo essere uscito dal carcere, qualche mese fa, aveva ripreso gli atti persecutori. Ha perseguitato per mesi l’ex convivente, da cui aveva anche avuto un figlio. I carabinieri lo hanno arrestato a Reggio Calabria, con l’accusa di stalking. In un’occasione il ventinovenne aveva anche rapito il figlio, restituendolo alla donna soltanto in serata, ed aveva anche picchiato il nuovo compagno dell’ex convivente.