Sindaco Furnari Mario FotiL’attività di accertamento posta in essere dal Comune di Furnari in raccordo con la Polizia Municipale e le Guardie Venatorie in servizio di Vigilanza Ambientale sta producendo i primi concreti risultati sul territorio. Dopo un primo periodo d’informazione e prevenzione, sia nei villaggi che nel Complesso Portorosa con positivi effetti, su disposizione dell’Amministrazione Comunale sta adesso procedendo alla fase della repressione delle condotte illecite ed all’applicazione delle sanzioni previste dall’Ordinanza Sindacale n. 20 del 21 aprile 2015. Tenuto conto del modo poco civile con cui isolati soggetti sono soliti lasciare indiscriminatamente i rifiuti, le su menzionate sanzioni saranno molto severe, atteso che nessuna giustificazione e valido motivo può essere riconosciuto a chi, dopo tutte le informazioni ricevute e l’ampia pubblicità fatta dall’Ente, continua a violare norme e regolamenti in modo indiscriminato e in alcuni casi in modo strumentale: infatti, tra gli accertamenti che l’Amministrazione Comunale sta facendo, vi è anche quella rivolta a verificare se in detti illeciti conferimenti non possano nascondersi comportamenti nascenti da precise finalità tendenti a ridimensionare l’operato della stessa Amministrazione e a produrre discredito. Per questi motivi si comunica che sono stati individuati diversi soggetti contravventori, i quali verranno sanzionati con le modalità ed i termini della sopra citata, che prevede ammende da € 150,00 a € 3.000,00. Infine si rileva che l’Amministrazione Comunale sta provvedendo a potenziare ulteriormente il servizio di controllo sul territorio nel periodo estivo con l’utilizzo di agenti del Corpo di Polizia Municipale della città di Palermo.

Foti Rodrigo