assiturSecondo impegno stagionale per gli Assitur Highlanders che domenica 09 Marzo andranno a far visita ai Caribdes Messina. Dal risultato di questo match si potrà capire quale sarà il futuro della compagine catanzarese nel campionato 2014 di III divisione di football americano.

L’esordio a Salerno di un paio di settimane fa ha visto infatti la sconfitta degli Highlanders battuti con il punteggio di 30-7 dagli Eagles che, dopo lo svantaggio iniziale, dal secondo quarto in poi hanno gestito abbastanza tranquillamente l’incontro.

Alle carenze e agli errori della partita di Salerno, ha cercato di porre rimedio coach Massimo Marino ed il suo staff in queste due settimane di intensi allenamenti.

La sensazione che si respira in casa Highlanders è che vi siano- nel corso di questa stagione- margini di miglioramento, sotto il profilo tecnico e dei sincronismi in campo, dai quali dovrebbero conseguire anche dei risultati sportivi più soddisfacenti.

Gli avversari di turno, i Caribdes Messina, sono reduci dalla sconfitta casalinga subita ad opera degli Achei Crotone, per cui sarà tanta la voglia di riscattarsi da parte dei siciliani.

I Caribdes Messina, pur avendo avuto qualche problema nel match di esordio, scaturito dalla ridotta rosa di giocatori a disposizione quest’anno,  sono una società  in crescita che nella scorsa stagione ha raggiunto il secondo turno di playoff per cui domenica  venderanno cara la pelle di fronte al loro pubblico.

Nella scorsa stagione i messinesi si aggiudicarono il martch di andata mentre gli Assitur Highlanders vinsero al ritorno, aggiudicandosi poi il primo posto nel girone proprio per il vantaggio nella differenza punti poprio nei confronti dei Caribdes.

Non resta che aspettare domenica prossima per conoscere l’esito di questa ennesima sfida che sancirà quale tra i due team può ambire ad un posto ai  play off.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− due = 4