banco alimentareMessinaSud.com riceve e pubblica – Comunicato Stampa – la Fondazione Banco Alimentare Onlus festeggia quest’anno i primi 20anni di attività in Italia. La sua missione è la valorizzazione sociale delle eccedenze alimentari. Attraverso i 20 Banchi Alimentari, che operano quotidianamente in tutta Italia, questi prodotti vengono distribuiti gratuitamente a 8.248 Enti benefici convenzionati. Solo nel 2008 sono state raccolte e distribuite 59.358 tonnellate di alimenti che hanno raggiunto circa 1.500.000 bisognosi su tutto il territorio italiano. Accanto a questa attività, il Banco Alimentare promuove ogni anno la Giornata azionale della Colletta Alimentare. L’anno scorso in tutta Italia, in oltre 7.000 supermercati sono state donate 8.932 tonnellate di generi alimentari, e questo grazie al generoso impegno di oltre 100.000 volontari, all’adesione delle più importanti catene della distribuzione e a 5.000.000 di italiani che, durante la giornata di sabato, hanno deciso di fare la spesa per i più poveri del nostro paese. Nella provincia di Messina, l’anno scorso, sono stati 60.015 i kg di generi alimentari raccolti in 81 supermercati con l’impiego di circa 1400 volontari provenienti da esperienze diverse: enti caritativi, movimenti, associazioni, parrocchie, imprenditori, studenti e normali cittadini, tutti desiderosi di partecipare a questo grande gesto di carità. Quest’anno contiamo di fare ancora meglio sapendo bene che le situazioni di bisogno sono aumentate drammaticamente nel nostro territorio dopo l’alluvione dell’1 novembre, saranno infatti 88 i supermercati presidiati dai nostri volontari.

I prodotti così raccolti, confezionati in scatole secondo la tipologia, verranno successivamente consegnati alle Associazioni caritative convenzionate, che a oro volta , li faranno pervenire ai propri assistiti. Nella Nostra provincia entro Natale saranno circa 15.000 le persone bisognose che, attraverso i 115 Enti caritativi convenzionati con il Banco Alimentare, avranno qualcosa in più da mangiare e un volto amico da guardare.

Ecco perché anche quest’anno proponiamo il gesto della 13 ^Giornata azionale della Colletta Alimentare sabato 28 novembre 2009

La Colletta Alimentare si svolgerà secondo modalità oramai collaudate: a tutti coloro che faranno la spesa sabato 28 novembre, verrà distribuito un sacchetto speciale contrassegnato dal logo della manifestazione.

I nostri Volontari, muniti di un pettorale riconoscibile, coordinati da un capo equipe, distribuiranno materiale promozionale agli ingressi dei punti vendita.

Come di consueto, una importante campagna pubblicitaria supporterà l’iniziativa e indirizzerà i consumatori verso i supermercati aderenti.

Per introdurre al significato della Colletta Alimentare, viene proposta una frase che sottolinea il valore educativo dell’iniziativa:

“La confusione e lo smarrimento, in questo tempo di crisi, sembrano diventati lo stato d’animo più diffuso tra la gente. Imbattersi, però, in volti lieti e grati, per la sorpresa di essere voluti bene, scatena un desiderio e un interesse che trascinano fuori dal cinismo e dalla disperazione. Per questo anche quest’anno proponiamo di partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, perché anche un solo gesto di carità cristiana, come condividere la spesa con i più poveri, introduce nella società un soggetto nuovo, capace di vera solidarietà e condivisione del destino dei nostri fratelli uomini”. Speriamo di fare sempre meglio, grazie anche al Vostro aiuto.

Nella provincia di Messina per approfondire il significato della Colletta Alimentare e

presentare l’edizione 2009 si svolgeranno i seguenti incontri:

MILAZZO:……………Giovedì 19 ovembre ore 18.00 – Paladiana – Sala Rotonda

(di fronte Municipio)

SANTA TERESA R.:….Venerdì 20 ovembre ore 18.30 – Palazzo della Cultura –

Villa Ragno (via F. Crispi)

MESSINA:………………Giovedì 26 ovembre ore 18.30 – Provincia Regionale –

Salone degli Specchi (Piazza Antonello)

Leggi o scarica il documento originale   Comunicato stampa 2009 – rev.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


quattro + = 10