“La Vedova allegra”, operetta in tre atti di Franz Lehar a cura della Compagnia Italiana di Operette, andrà in scena sabato 15 dicembre, al Teatro Politeama di Catanzaro, alle ore 21. Una delle operette più famose al mondo chiuderà la X edizione del Festival d’Autunno, diretto da Antonietta Santacroce.

La storia del conte Danilo Danilovich, sin dal suo debutto al Teatro di Vienna nel 1905, ha riscosso un enorme successo. Ispirato dalla commedia “L’attachè d’ambassade” di Henri Mehilac, Franz Lehar compose le musiche della sua operetta più celebre, che gli diede grande fama in tutto il mondo. Grazie anche al libretto di Victor Léon e Leo Stein, l’operetta si fa apprezzare per la comicità e la spensieratezza, fattori dominanti di una trama che avvince e diverte.

 Nata nel 1953 come “Compagnia Internazionale di Operetta”, in seguito al successo ottenuto in Sud America nel 1966, la denominazione diventerà “Compagnia Italiana di Operette”, così come fu battezzata dal pubblico di Argentina, Brasile, Uruguay, Perù, Cile ed Ecuador.

 Con il passare degli anni la Compagnia Italiana di Operette si è completamente trasformata. Oggi, oltre ad avvalersi di scenografie più ricche e costumi di pregio, la Compagnia è composta da quaranta esecutori tra i quali il comico Umberto Scida, che è anche regista de “La vedova allegra”, dalla soubrette Elena D’Angelo e da dodici professori d’orchestra diretti dal Maestro Orlando Pulin.

  PREVENDITE: nella sede del Festival, a Catanzaro in via Spasari, 15 (dietro le Poste Centrali), Bar Centrale di Catanzaro Lido, Quelli che il Toto di Soverato e In prima fila a Cosenza; oppure on line su www.festivaldautunno.com.

 Info: cell.: 388.8183649 mail: info@festivaldautunno.com

ULTIMO APPUNTAMENTO

Sabato 15 dicembre Teatro Politeama Ore 21

LA VEDOVA ALLEGRA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 + tre =