papaTra un anno esatto Benedetto XVI visiterà la diocesi di Lamezia Terme e la certosa di Serra San Bruno. Nella mattina di domenica 9 ottobre 2011, il Papa si recherà nella città calabrese per la messa, seguita dalla recita dell’Angelus. Nel pomeriggio si trasferirà a Serra San Bruno per la celebrazione dei vespri con la comunità dei certosini. In serata il rientro in Vaticano. La notizia del viaggio, confermata dalla Prefettura della Casa Pontificia e da Radio Vaticana, è stata pubblicata dall’Osservatore Romano che cita gli annunci fatti dal vescovo di Lamezia Terme, mons. Luigi Antonio Cantafora, e dal padre Jacques Dupont, priore della Certosa di San Bruno. Tra i primi messaggi di apprezzamento circa la significativa e tanto attesa visita papale viene registrato quello di Bruno Censore, consigliere regionale del PD e vicepresidente della Commissione regionale Antimafia che commentando la notizia ha evidenziato che «la visita di Benedetto XVI in Calabria sarà un avvenimento toccante, un’occasione di profonda riflessione». «Non posso, dunque, che esprimere compiacimento per una visita emozionante e particolarmente significativa. “Non cedete alle suggestioni della mafia, che e’ una strada di morte incompatibile con il Vangelo”: è questa una recente considerazione di Benedetto XVI, una riflessione marcata e lucente che, a mio modesto avviso, rende la visita del Pontefice in Calabria ancor più significante, una visita che può rappresentare, oltre che un’occasione di profonda riflessione, un momento di grande speranza anche e soprattutto per i nostri giovani».

El.Fio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − = 0