Nicola Netti (2)«È assurdo e vergognoso! Da molti anni io personalmente, e come me tantissimi miei colleghi, veniamo invitati a spiegare nelle scuole la differenza tra un gelato artigianale e uno che non lo è. Ed ora un amministratore pubblico invita i bambini a gustare il gelato (gratis) al Mcdonald’s». Ad affermalo Nicola Netti, Ambasciatore del Gelato nel Mondo e Presidente del Comitato Italiano per la tutela e la valorizzazione e promozione del gelato artigianale dopo la lettera inviata dall’Assessore al Lavoro e all’Istruzione della Regione Lombardia, Valentina Aprea, alle scuole della regione in occasione dell’Expo. «Trovo inconcepibile che, proprio durante questa iniziativa mondiale, ci si trovi a fare un così clamoroso passo indietro in materia di artigianalità delle lavorazioni, qualità e “chilometro zero” delle materie prime e salvaguardia delle tradizioni nazionali» – spiega Nicola Netti che annuncia anche la sua partecipazione all’Expo al “cluster Cacao”, messo in piedi da Eurochocolate. Il già vice campione del mondo del Gelato e Gelatiere dell’anno 2015 per l’Associazione Gelatieri italiani sarà all’esposizione universale i prossimi 26-27 e 28 giugno. «Sarà l’occasione per far gustare, questa volta per davvero ai bambini che verranno al padiglione, la straordinarietà delle nostre produzioni artigianali a base di cioccolato. Se vorrà, attendiamo con piacere anche l’Assessore Aprea per offrirle un buon gelato artigianale e farla ricredere su questa infelice affermazione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− otto = 1