“Caronte” ha esaurito la sua “missione” e nel corso del weekend lascerà spazio a Minosse, il terzo anticiclone subtropicale sahariano dell’estate. “Caronte” ha esaurito la sua “missione” e nel corso del week end lascerà spazio a Minosse, il terzo anticiclone subtropicale sahariano dell’estate.

Lo annuncia Antonio Sanò, direttore del portale iLMeteo.it, sottolineando che la nuova onda calda puntera’ direttamente su Sardegna, Sicilia e poi su tutto il sud, per durare fino a meta’ luglio.
Minosse raggiungera’ la massima potenza tra lunedi’ 9 e venerdi’ 13 luglio e portera’ nuove temperature record: i 43 gradi saranno la norma nel Campidano in Sardegna, nella piana di Agrigento in Sicilia e nel Foggiano in Puglia.

Ma anche Roma con punte di 38-39 gradi non sara’ da meno. Intanto il nord Italia sta per essere raggiunto da nuove infiltrazioni umide e fresche atlantiche che riescono a valicare le Alpi e che innescheranno gia’ oggi pomeriggio dei temporali anche forti dal Piemonte verso la Lombardia, l’Emilia, il Trentino Alto Adige e il veronese, contribuendo ad abbassare sia le temperature che l’umidita’ e riducendo la sensazione di afa.

Giovedi’ pomeriggio e nella notte tra giovedi’ e venerdi’ si potranno verificare anche dei nubifragi con grandine, a partire dal Piemonte e Lombardia e diretti poi verso il Triveneto entro la mattinata di venerdi’. Sino al week end al centrosud rimarra’ saldo “Caronte”, l’anticiclone che sahariano che ci ha traghettato nel cuore dell’estate.

Fonte: Gazzetta del Sud