Ecco la dichiarzione che ha fatto Leoluca Orlanco, Sindaco della città di Palermo: “É inaccettabile che qualche candidato alle elezioni politiche, di qualunque partito e di qualunque schieramento, pensi di poter accedere agli uffici comunali o a quelli delle aziende partecipate con l’intento, nemmeno nascosto, di fare campagna elettorale. Ho dato disposizione a tutti i presidenti delle aziende e a tutti i dirigenti che li riterrò personalmemte responsabili di ogni eventuale violazione a questa elementare regola di decoro e buon senso.” “Ricordo a tutti che io da Sindaco non ho mai messo piede in un’azienda nei momenti in cui ero candidato e ricordo che mai ho svolto attività di campagna elettorale all’interno di un ufficio o di un edificio comunale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 2 = uno