calcio6 Miss Italia Maria Perrusi ha idealmente dato il via al nuovo campionato di Eccellenza. Un tocco di grande bellezza per un torneo da sempre molto affascinante. La Serie A dei Dilettanti calabresi aprirà i battenti il prossimo 12 settembre e, rispetto al passato, chiuderà la stagione regolare con largo anticipo, vale a dire il 10 aprile del 2011, per dar vita alla pausa pasquale ed a quella per il Torneo delle Regioni, prima di cominciare con play off e play out. Il momento clou della consueta kermesse organizzata dal Comitato Regionale Calabro si è verificato intorno alle 18,00, quando sul maxi schermo sonouscite fuori legiornate del calendario. E fin da subitonon sono mancate le sorprese, tra sorrisi e sussurri manifestati dai rappresentanti delle varie società. Non sembra proibitivo l’avvio del favorito Scalea: Soverato fuori e poi due turni interni con Bovalinese e Rende. E pure il resto della stagione è abbordabile, ma guai a cullarsi. Decisamente in salita il cammino del Guardavalle, una delle società accreditateper disputareun torneo di vertice: Montalto in casa e poi Rende eAcri in trasferta in rapida successione sono ostacoli di non poco conto. Nella norma il calendario del Roccella, mentre il Castrovillari nelle prime gare se la vedrà con formazioni che lottano per la salvezza, per cui sarà necessario essere pronti fin da subito. La prima di campionato ha poi regalato tre confronti niente male: detto di Guardavalle-Montalto,annuncia battagliala sfida tra l’Acri e l’Isola Capo Rizzuto, due compagini che hanno allestito delle rose di tutto rispetto. E da seguire è anche Real Sersale – Roccella. A proposito di Sersale, questo piccolo centro del catanzarese si presenta con ben due squadre in Eccellenza e il derbyssimo è inprogramma alla penultima giornata. A proposito di derby, la sfida più attesa, vale a dire quella tra la Palmese ela NuovaGioiese sigiocherà quasi subito. Allaseconda domenica di campionato, infatti, ecco un Palmese-Gioiese tutto da gustare. L’avvio, per la squadra di Nocera, non sembra agevole. Dopo l’esordio interno col Sersale, infatti, ecco appunto il derby, quindi il match arduo col Roccella, la trasferta di Isola e l’altro match interno (in pratica un confronto inchiave play off) col Montalto e poi ancora Guardavalle fuori e Acri in casa: le avversarie più difficili, insomma, per i viola, sono tutti all’inizio. Non pare arduo l’avvio della Palmese. Invece per il Montalto sono difficili le prime due gare con Guardavalle e Acri. Non è andata bene al Rende: la trasferta di Bovalino, il match interno col Guardavalle e la gara di Scalea sono alquanto delicate. Tornando alle squadre di Sersale, l’undici di Rosati non si può lamentare, mentre le prime giornate, per il Real, rappresenteranno ardui banchi di prova. Ogni pronostico, però, come sempre potrà essere sovvertito dal campo, al solito giudice sovrano in casi come questi. L’auspicio, riprendendo le parole del presidente SaverioMirarchi,è chesiaunbuon campionato, all’insegna dellaserenità e del rispetto. Un torneo che registra anche la novità del turno infrasettimanale del 6 gennaio e l’ob – bligo di quattro under: due classe ‘91 e altrettanti classe ‘92. ORARI – Dal 12 settembre si comincia alle 16,00, quindi dal 26/09 alle 15,30 e dal 31/10 alle 14,30. Dal 20/02/11 si ritorna alle 15,00 e dal 27/03/2011 alle 16,00.

Il Quotidiano della Calabria del 4.9.2010 – Roberto Saverino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 4 = undici