fc guardavalle 28Il Guardavalle vince fuori casa contro la Rossanese, l’Isola Capo Rizzuto non riesce a superare il Gallico Catona. Il Roccella vincendo fuori casa con la Palmese si piazza prima in classifica.

Audace Rossanese – Guardavalle  1-3

Tre punti pesantissimi per Taverniti e compagni che espugnano lo “Stefano Rizzo” aprono la crisi anche a Rossano .

Gli argomenti della giornata erano molti e tutti interessanti . Rossanese in crisi d’identità e di risultati con la rosa in continua evoluzione, un  allenatore con un piede fuori lo spogliatoio ed un  DG autosospesosi temporaneamente. Guardavalle  invece in crisi di gioco, veniva da una pessima prova domenica scorsa , sconfitta 2-0  per opera di un ottimo Castrovillari  e si presenta a Rossano senza Capitan Riitano fermato dal giudice sportivo per una gara e con Viscomi che da forfait all’ultimo minuto.

Il film della partita:

Guardavalle priva di tre titolari schiera un centrocampo inedito con Parisi, Menghini   e Cuscunà ,  difesa  granitica con Papaleo, Arona, Certomà e Cimino, in attacco la novità Rocco Papaleo dall’inizio al posto di Iervasi .

Parte a razzo l’Audace Rossanese che già al 7° va in rete con Maio bravo ad ingannare la difesa giallorossa con una finta che gli permette di arrivare d’avanti a Simonetta e realizzare la rete del vantaggio.Cuscunà , difesa  granitica con Papaleo, Arona ,Certomà e Cimino,  in attacco la novità Rocco Papaleo dall’inizio al posto di Iervasi .

Ma i ragazzi di Calabrese non ci stanno e reagiscono immediatamente, ci mettono solo 60 secondi  per riportarsi sul pareggio con un’azione fulminea: Dorato smarca Papaleo che si beve un’avversario ed appoggia a Romeo il quale gela il pubblico di casa e mette dietro le spalle di De Sio la rete dell’ 1 a 1.

 Giocano bene le aquile, il furetto Papaleo è una spina nel fianco e Menghini a centrocampo pare avere trovato la sua dimensione ottimale.  Dorato ancora a secco di goal scalpita e si butta su ogni palla con grinta e rabbia, sente che oggi potrebbe fare la differenza e proprio su una palla ribattuta dalla difesa, Certomà di testa trova l’assist per  l’argentino sul filo del fuorigioco; controlla si allarga e lascia partire un diagonale preciso di sinistro che fulmina ancora l’estremo difensore della Rossanese , 2 a 1   quando  il cronometro segna il 32° minuto .

fc guardavalle 28 aAllora la squadra di Andreoli cerca la reazione ma con poca lucidità si butta in avanti e lascia scoperto il fianco alle incursioni del Guardavalle che potrebbe chiuderla in più di un’ occasione. Al 42° Menghini deve lasciare il campo per infortunio  e viene sostituito da Lizzi che non ha fortuna infatti appena in campo viene abbattuto da Cosentino  con un’entrata sconsiderata costretto ad uscire in barella e ricoverato per accertamenti in ospedale. L’Arbitro Saccà della sezione di ReggioCalabria mostra senza indugi il cartellino rosso al difensore della Rossanese e il Guardavalle deve affrontare gli ultimi minuti del primo tempo in 10 .

Secondo tempo Andreoli mette dentro Carelli per Berlingieri e Calabrese è costretto ad un nuovo cambio e butta nella mischia Andreacchio.

La partita sale di nervosismo e di intensità , l’Audace si catapulta all’arrembaggio ma trova un muro solido nella difesa giallorossa che dopo aver respinto ogni assalto riparte in contropiede. Al 21 è il turno di Cavalcabue  che entra al posto di un esausto ed infortunato Parisi, una mezzala pura per un centrocampista la mossa di Calabrese per sfruttare al meglio le ripartenze ed ha ragione , le controffensive  del Guardavalle si fanno sempre più pericolose e la Rossanese rischia la capitolazione al 30° con Andreacchio che al volo lancia ancora Papaleo che a tu per tu con il portiere sciupa.

Sul finire del secondo tempo ancora l’argentino Dorato imbeccato proprio dal connazionale Cavalcabue  si invola per 40 metri palla al piede entra in area e mette a segno la doppietta personale che regala  vittoria e tre punti ai giallorossi, affondando cosi una Rossanese che annega in una crisi sempre più profonda .

Ottima la gara delle aquile che  si confermano gruppo solido e ben organizzato soddisfatto a fine partita il Direttore Sportivo Bava per la prova di carattere tenuta dai ragazzi. Bava afferma: ”oggi abbiamo tenuto la giusta concentrazione e non ci siamo demoralizzati dopo lo svantaggio, siamo consapevoli d’avere un gruppo competitivo che può giocarsela sempre e con chiunque  a patto che si mantenga l’umiltà e lo spirito di sacrificio, prerogative senza le quali il campionato d’eccellenza  diventa un torneo durissimo da affrontare. (f.c.)

Nella foto Menghini del Guardavalle.

Risultati

 8ª giornata

 27-10-2013

A.Rossanese Guardavalle

1 – 3

Bocale Calcio 1983 Paolana

1 – 0

Calcio Acri Taurianovese

4 – 0

Castrovillari Nausicaa

2 – 1

Isola Capo Rizzuto GallicoCatona

0 – 0

Palmese Roccella

1 – 3

Sambiase Corigliano

3 – 1

San Lucido Sersale

0 – 1

Classifica

 Squadra

Punti

  Roccella

21

  Sambiase

18

  Isola Capo Rizzuto

17

  Guardavalle

16

  GallicoCatona

15

  Castrovillari

14

  Sersale

11

  Bocale Calcio 1983

10

  Palmese

10

  Calcio Acri

10

  Taurianovese

8

  Nausicaa

7

  San Lucido

7

  Corigliano

7

  A.Rossanese

5

  Paolana

4

Prossimo turno – 9^ giornata

 

  • CORIGLIANO – ACRI
  • GUARDAVALLE – SAN LUCIDO
  • NAUSICAA – ROSSANESE
  • PAOLANA – SAMBIASE
  • ROCCELLA – CASTROVILLARI
  • SERSALE – GALLICOCAT.
  • TAURIANOVESE – PALMESE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno + = 3