Immagine dal web

Partito l’ambizioso progetto. È partito l’ambizioso progetto che prevede la costituzione della prima orchestra giovanile dell’Unione dei Comuni del Versante Jonico. La partecipazione è aperta a tutti i giovani residenti nel territorio dell’Unione, o nei comuni limitrofi, che potranno iscriversi alle selezioni presentando la domanda entro il 13 maggio. Le audizioni, invece, sono state fissate per il 22 maggio e si svolgeranno nella sala consiliare dell’Unione davanti ad una commissione di docenti che proclamerà l’idoneità per quei candidati che potranno accedere successivamente ai corsi musicali. Per concorrere è essenziale avere delle basi e, quindi, aver intrapreso lo studio di uno strumento dimostrando anche di avere l’intenzione di proseguire ed approfondire l’esperienza già acquisita per arricchire così il proprio bagaglio culturale attraverso attività di musica d’insieme con il laboratorio orchestrale e sotto la guida del direttore. Una volta terminata la selezione tutti quelli che avranno ottenuto l’idoneità potranno proseguire gli studi musicali sotto la guida di docenti qualificati ed in seguito potranno par parte dell’ “Orchestra giovanile dell’Unione Versante Jonico”. Promosso dall’ente, in collaborazione con l’associazione “Amici della Musica” di Montepaone il progetto abbraccerà un arco temporale di tre anni puntando a creare una sinergia tra le varie realtà musicali ed agenzie educative del territorio e promuovendo sul territorio anche un punto d’incontro artistico e culturale.

Gazzetta del Sud – Massimo Ranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − = quattro