Messina. Domenica 4, alle ore 10, a Piazza Unione Europea, dinanzi palazzo Zanca, si svolgerà la tradizionale cerimonia con lo schieramento interforze per la celebrazione del giorno dell’Unità Nazionale e della Festa delle Forze Armate. A deporre le corone d’alloro al Monumento ai Caduti saranno il Commissario Straordinario Regionale, Luigi Croce; il prefetto, Francesco Alecci; il presidente della Provincia regionale, Nanni Ricevuto; ed in rappresentanza delle Forze Armate, il Gen. di Corpo d’Armata Leonardo Leso, comandante interregionale Carabinieri Culqualber. Alla cerimonia saranno presenti il Gonfalone della Città di Messina, il Medagliere del Nastro Azzurro, i Vessilli ed i Labari delle associazioni combattentistiche e d’arma, ed il Gonfalone della Provincia Regionale di Messina.

Il programma prevede alle ore 9,45 gli schieramenti del plotone di formazione interforze, della Banda della Brigata Meccanizzata Aosta e della rappresentanza fuori rango. Alle 10 l’inizio della cerimonia con gli ingressi dei Labari e dei Vessilli delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, del Medagliere del Nastro Azzurro, dei Gonfaloni della città e della provincia di Messina, del Prefetto Alecci e dell’Autorità Militare; seguiranno l’alza bandiera, l’esecuzione dell’inno nazionale, la deposizione delle corone e la lettura dei messaggi, prima della conclusione della cerimonia. In tutta Italia avranno luogo cerimonie commemorative allo scopo di ricordare il sacrificio dei quasi settecentomila giovani soldati morti per difendere la Patria nel primo conflitto mondiale e gli ideali risorgimentali, che hanno trovato vera compiutezza solo con la Costituzione repubblicana del 1948. Per consentire lo svolgimento della cerimonia, dalle ore 7 alle 13 di domenica 4, sarà vietata la sosta sul lato nord di via Consolato del Mare, nel tratto compreso tra le vie Garibaldi ed Argentieri; sul lato sud, di via S. Camillo, nel tratto tra le vie Garibaldi e Argentieri; sul lato est di via Colombo, tra le vie Consolato del Mare e Loggia dei Mercanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


7 − cinque =