Logo_DESDomenica 30 marzo 2014  presso Villa Cianciafara sita nella salita del Villaggio Zaffaria avrà lugo la presentazione alla Città del Distretto di Economia Solidale Antichi Casali Messinesi Sud.

Dalla nostre radici un possibile sviluppo sostenibile del territorio.

Programma:

Ore 9.00:

  • Apertura degli stand degli associati e dei simpatizzanti del DES ACAMES

Ore 10.00:

  • “Il Distretto dell’Economia Solidale come strumento di sviluppo Locale” Nino Bebba, Presidente DES ACAMES
  • Saluto del Prof. G. A. Mallandrino, Presidente dell’Ass. “A. Tasca Filangeri di Cutò”
  • Saluto delle Autorità presenti
  • Saluto del prof. F. Grasso. Direttore del Master universitario: “Esperto in management alberghiero, Tour operator, agenzie di viaggio”, (Università degli Studi di Messina, Regione Siciliana).
  • “L’ECONOMIA SOLIDALE E LO SVILUPPO LOCALE: IL RUOLO DEL DES” TAVOLA ROTONDA. Introduce e coordina Antonio Tavilla (ACLI Provinciali di Messina). Intervengono: Giovanna Allone (Az. Agr. Allone), Fabio Bruno (DES ACAMES), Salvatore Feminò (ANBIMA Sicilia), Giuseppe Finocchio (Centro Studi Historiae et Memoriae), Massimo Minutoli (Ass. Mari e Monti 2004 onlus), Domenico Siracusano (CTS Centro Turistico Studentesco e Giovanile).

 

Ore 11.30:

  • Dibattito e interventi del pubblico

 

Ore 11.50:

  • Il recupero dell’identità perduta attraverso l’Ecomuseo. Il caso dei Nebrodi occidentali.
  • Sergio Todesco – Direttore della Biblioteca regionale universitaria di Messina
  • La Cooperazione sociale e l’Economia solidale – Tino Cundari, Vicepresidente di ConfCooperative Messina e di Federsolidarietà ConfCooperative Sicilia.
  • Il Fondo Jeremie, un’opportunità di finanziamento per l’inclusione sociale destinato ad Associazioni e Imprese.
  • Impact HUB Sicilia (Invitati)

 

Ore 12.30:

  • “DES-gustazione” prodotti tipici

Ore 13,00:

  • Pranzo solidale dei Soci e simpatizzanti del DES

SESSIONE POMERIDIANA

Ore 15.30: Apertura dei Tavoli Tematici – Gruppo di Lavoro

  1. Economia Solidale, Filiere di Produttori, Gruppi di Acquisto Solidale.
  2. Promozione del Patrimonio Artistico e Culturale, Turismo e Fruizione delle Specificità Locali.
  3. Verso l’Ecomuseo Peloritano.
  4. Salvaguardia dell’Ambiente e del Territorio.

Ore 17.00:  Conclusioni Tavoli Tematici – Plenaria

Ore 18.00: Saluti

 

PROPOSTA DI GRUPPI DI LAVORO || TAVOLI TEMATICI

 

1) ECONOMIA SOLIDALE, FILIERE DI PRODUTTORI, GAS

  • Obiettivo: Creare le base per filiere corte che mettano in collegamento produttori e consumatori attraverso il rapporto con i GAS esistenti e la creazione di uno di riferimento del DES.

 

2) PROMOZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE, TURISMO E FRUIZIONE DELLE SPECIFICITÀ LOCALI

• Obiettivo: Valorizzare le identità e le tipicità locali nella prospettiva della fruizione.

 

3) VERSO L’ECOMUSEO PELORITANO

  • Obiettivo: progettare e definire i diversi “anelli tematici” legati alle diverse vallate del distretto per la costruzione modulare (a step successivi) del “sistema” dell’ecomuseo.

 

4) SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE E DEL TERRITORIO

  • Obiettivo: Promuovere percorsi partecipati per la difesa del territorio con il coinvolgimento delle comunità locali.
1
Villa Cianciafara – Zaffaria (Messina)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


tre × = 27