locandina notte 2Messina. In merito alle dichiarazioni dell’assessore regionale dei beni culturali, Mariarita Sgarlata, pubblicate oggi nella pagina siciliana del quotidiano La Repubblica, sulla possibilità di trasferire la mostra delle opere di Antonello da Messina dal Mart di Rovereto all’Abatellis di Palermo, l’assessore comunale alla cultura, Tonino Perna, precisa che: “Mi auguro si tratti di un errore di comunicazione, che indurrà l’assessore Sgarlata alla smentita. Se così non fosse, sarei oltremodo dispiaciuto che il progetto proposto dalla Sgarlata non coinvolga in alcun modo la città che ha dato le origini ad Antonello e che gli ha dedicato sabato scorso il primo appuntamento delle tre Notti della Cultura, che prevedeva tra gli eventi anche la presenza al Museo dell’assessore regionale dei beni culturali. Nell’occasione Messina, con 22 location e 36 iniziative, ha reso omaggio al suo artista più popolare nel mondo, con migliaia di presenze che, in considerazione del successo riscosso, hanno indotto gli organizzatori a replicare alcuni eventi nel prossimo fine settimana”.