Messina – I rappresentanti circoscrizionali domandano che fine abbia fatto il sistema di video sorveglianza che avrebbe dovuto consentire di risolvere parte dei problemi di discariche abusive. Se è vero, come è vero, che siamo nel pieno della stagione calda, questi mesi dovrebbero essere vissuti nello stesso modo in ogni parte della città.

La stagione, invece, non è partita sulle spiagge che abbracciano il litorale di Contesse nei pressi del sottopassaggio villaggio Urra. A denunciare il degrado di quel tratto di litorale sono i consiglieri del Pd della II circoscrizione Francesco Gallo, Dario Balena e Giampiero Terranova. Nella zona sono tanti gli incivili che continuano a scaricare materiale di scarico in modo abusivo. I rappresentanti di quartiere domandano e si domandano che fine abbia fatto la famosa installazione della videosorveglianza annunciata più di due anni fa da parte del Comune. E ancora, i consiglieri chiedono quali provvedimenti si vogliono adottare per evitare il ripetersi di scarichi abusivi che deturpano il litorale e l’ambiente. Ultima “perla” di questi giorni una carcassa di automobile.

Tempostretto.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 × cinque =