Immagine dal web
Immagine dal web

Disagi all’ufficio postale di Davoli marina. File interminabili si susseguono infatti oramai da giorni a causa della mancanza di personale. Ieri c’erano un’impiegata e il direttore che hanno dovuto fare i conti con centinaia di utenti i quali sono stati costretti ad attendere ore ed ore per pagare un bollettino o per ritirare una raccomandata. Clienti irritati per la situazione che dura da circa una settimana e senza che nessuno prenda provvedimenti. Bisognerebbe considerare che l’utenza che si rivolge alle poste di Davoli marina è ampia e spesso proviene dai centri vicini. Sarebbe necessario, quindi, un netto potenziamento di personale in proporzione alla richiesta di servizi. Oltre a questo, chi di competenza, dovrebbe tener conto delle eccellenti performance che l’ufficio postale consegue in termini di raccolta, pur vivendo in un periodo di forte congiuntura economica. Evidentemente i dati non sono presi in considerazione tanto da lasciare abbandonato, con un solo impiegato, l’ufficio che deve vedersela con centinaia di clienti. Ecco perché intendiamo sollecitare l’immediata risoluzione del disagio alla direzione compartimentale di “Poste italiane” con l’invio di nuove risorse per alleggerire il lavoro dell’impiegata e agevolare i clienti fruitori dei servizi.(c.b.)

Gazzetta del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sei × = 48