Foto dal web

Gravissimo incidente stradale, intorno alle ore 20.30 di ieri sera, sulla strada statale “106” a Davoli, all’imbocco del vecchio ponte sul fiume Ancinale. Per cause ancora in corso d’accertamento, una Fiat Grande Punto che si stava dirigendo verso Soverato, ha travolto un uomo di origini indiane che si trovava in bicicletta assieme ad altri suoi connazionali che invece non sono stati coinvolti nell’incidente. L’uomo è stato letteralmente sbalzato per aria finendo rovinosamente con la sua bicicletta sull’asfalto. Scattato l’allarme grazie anche ad alcune persone che si trovavano nella zona, sul posto sono immediatamente accorsi i sanitari del servizio d’urgenza ed emergenza medica “118” che, viste le gravi condizioni dell’uomo, hanno trasportato il paziente dapprima all’ospedale di Soverato e, subito dopo, al nosocomio di Catanzaro, dov’è arrivato in codice rosso, cioè in pericolo di vita. Le condizioni dell’uomo sono molto gravi. Nel frattempo, sul luogo dell’incidente sono giunti i carabinieri della Stazione di Davoli e della Compagnia di Soverato che hanno effettuato i primi rilievi. Vista la gravità dell’incidente, l’autovettura coinvolta nello scontro con molta probabilità sarà posta sotto sequestro. Palpabile la disperazione e l’angoscia dei connazionali dell’uomo che si trovavano con lui e che vivono ore d’angoscia in attesa di una notizia positiva dall’ospedale di Catanzaro. (g.m.)

Gazzetta del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× cinque = 20