A seguito della aggressione subita, nella tarda mattinata di oggi, da un dipendente comunale ad opera di alcuni cittadini il sindaco Peppino Vallone ha convocato una riunione di Giunta Comunale che si è tenuta, questa sera per stigmatizzare l’episodio, per esprimere la ferma condanna dell’amministrazione per l’inaudito gesto ed esprimere vicinanza al dipendente vilmente aggredito da più persone.

Il dipendente comunale, che ha sporto denuncia contro gli aggressori, è dovuto ricorrere alle cure sanitarie per le conseguenze della aggressione.

La Giunta Comunale, nel condannare l’episodio, si costituirà parte civile nel procedimento che andrà ad instaurarsi a seguito della denuncia presentata dal funzionario comunale.

L’amministrazione ha dato mandato agli uffici legali, inoltre, di valutare la possibilità di intraprendere ulteriori forme autonome di interventi legali a tutela del dipendente oggetto della vergognosa aggressione e di tutti i dipendenti, che ogni giorno, nella casa comunale svolgono il proprio dovere al servizio della collettività.

La Giunta Comunale stigmatizza, in particolare, il fatto che ad effettuare l’aggressione siano stati familiari di un consigliere comunale in carica.

 

Crotone

DiRedazione

Lug 4, 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − 2 =