Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Filippo Esposito. “Pur trovandoci in periodo difficile dal punto di vista economico siamo riusciti a trovare le risorse per proseguire questa attività che è importante per una fascia di cittadini particolarmente disagiata” dichiara l’assessore Filippo Esposito.

Oltre 23.000 euro consentiranno per tutto il mese di marzo la prosecuzione dell’attività a favore di cinquanta anziani non autosufficienti che viene svolta da venti operatori specializzati.

L’assessore Esposito sottolinea la duplice valenza dell’iniziativa dell’amministrazione comunale: “oltre a fornire un servizio ai nostri anziani consentiamo anche a venti operatori di proseguire la propria esperienza lavorativa”

“Nonostante i tagli operati al sociale cerchiamo, con le risorse a nostra disposizione, di dare risposte al disagio. L’assistenza agli anziani non autosufficienti è un progetto che seguiamo da tempo e che ha dato, grazie anche alla professionalità degli operatori, eccellenti risultati” aggiunge Filippo Esposito

“Abbiamo sempre considerato gli anziani come un valore e non come un peso, tant’è che l’amministrazione comunale ha promosso l’apertura di numerosi centri in vari quartieri della città, dove gli anziani possono socializzare” prosegue l’assessore alle Politiche Sociali

“Contiamo adesso di poter accedere al più presto ai finanziamenti regionali per poter mettere in campo, come abbiamo fatto anche nel passato, una programmazione che tenga conto di tante fasce del disagio sociale” conclude Filippo Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 8 = undici