carabinieri petilia copiaCompagnia di Barcellona Pozzo di Gotto. Furnari (Me): 36enne arrestato dai Carabinieri per evasione. Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Furnari, nell’ambito dei controlli di polizia effettuati nel territorio di competenza nei confronti di soggetti sottoposti a misure disposte dall’A.G., hanno arrestato in flagranza di reato un 36enne, poiché resosi responsabile di evasione.

A finire in manette, Cappellano Romano, nato a Sanremo (IM), cl. 1977, pregiudicato, e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

In particolare, i Carabinieri, nel corso del controllo presso l’abitazione del Cappellano Romano, sorprendevano quest’ultimo all’esterno della stessa, in palese violazione delle prescrizioni imposte dalla misura degli arresti domiciliari.

Dopo l’arresto con l’accusa di evasione, su disposizione dell’A.G. competente, prontamente informata dai Carabinieri, il prevenuto è stato tradotto presso il proprio domicilio, in regime degli arresti domiciliari.

 Compagnia di Messina Sud – Messina: 34enne arrestato in esecuzione di un provvedimento dell’A.G..

Nella giornata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Tremestieri, in ottemperanza ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Messina, hanno arrestato un 34enne messinese.

A finire in manette, C. Beniamino, nato a Messina, già noto alle Forze dell’Ordine, il quale dovrà scontare una pena residua di un anno di reclusione, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato, commesso in Messina nel mese di agosto 2012.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il prevenuto è stato tradotto presso il proprio domicilio dove permarrà in regime degli arresti domiciliari.

Compagnia di Milazzo – Santa Marina Salina (Me): cinque persone denunciate dai Carabinieri per abusivismo edilizio.

Nell’ambito delle attività volte alla prevenzione ed al contrasto dell’abusivismo edilizio, i militari della Stazione Carabinieri di Santa Marina Salina hanno segnalato all’A.G. di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) cinque persone, rispettivamente due in qualità di proprietari e committenti e tre in qualità di esecutori dei lavori, che a Santa Marina Salina (ME), avevano realizzato opere edili, in totale assenza dei titoli autorizzativi degli enti preposti.

Leni (Me): una persona denunciata dai Carabinieri per abuso edilizio.

Nell’ambito delle attività volte alla prevenzione ed al contrasto dei reati afferenti le violazioni in materia edilizia, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo, ed in particolare quelli della Stazione Carabinieri di Santa Marina Salina hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto una persona di 49 anni, in quanto ritenuta responsabile di abusivismo edilizio.

Dagli accertamenti eseguiti dai militari dell’Arma è infatti emerso che il prevenuto aveva realizzato un fabbricato in muratura adibito a magazzino-deposito, in assenza della prescritta concessione edilizia in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e sismico.

Compagnia di Sant’Agata di Militello – Sant’Agata di Militello (Me): denunciato dai Carabinieri per guida senza patente.

Nell’ambito delle attività volte alla prevenzione e repressione dei reati e degli illeciti amministrativi, in particolare quelli connessi alla guida degli auto-motoveicoli in violazione delle vigenti normative con conseguente potenziale pericolo per la propria ed altrui incolumità, i Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello hanno denunciato in stato di libertà all’A.G. di Patti, un 32enne del luogo, per guida senza patente.

In particolare, la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sant’Agata di Militello, impegnata in un posto di controllo della circolazione stradale nella via Terreforti di Sant’Agata di Militello, ha intimato l’ALT al prevenuto che era in transito a bordo del proprio ciclomotore. Nella circostanza, all’esito degli accertamenti sui documenti, è emerso che il prevenuto era sprovvisto di sprovvisto del titolo autorizzativo di guida poiché mai conseguito.

Capri Leone (Me):  26enne denunciato dai Carabinieri per guida in stato di ebbrezza.

Ieri notte, in Capri Leone (Me), i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sant’Agata di Militello, nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione dei reati, hanno denunciato in stato di libertà all’A.G. di Patti un giovane di 26 anni, per guida in stato di ebbrezza alcolica.

In particolare, i Carabinieri, durante un posto di controllo alla circolazione stradale, sorprendevano il prevenuto in evidente stato di alterazione psicofisica.

Nella circostanza, il 26enne veniva condotto presso l’Ospedale di Sant’Agata di Militello dove a seguito di esame clinico, veniva riscontrato con tasso alcolemico pari a 1,52g/l, superiore a quello previsto dalla vigente normativa fissato in 0,8 g/l (parametro soglia da cui scatta la denuncia penale).

Al termine degli accertamenti, i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro il veicolo condotto dal prevenuto, ed hanno ritirato la patente di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 8 = settanta due