Personale della Polizia di Stato, in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Cosenza, ha denunciato in stato di libertà una persona, nata a Cosenza e ivi residente, commerciante nel settore di mobili antichi ed arte, in quanto resosi responsabile del reato di ricettazione, di alcuni mobili di antiquariato trafugati da un abitazione sita nello stesso stabile dove ha sede la sua abitazione.

I suddetti mobili sono stati rinvenuti in un magazzino nella disponibilità del commerciante sito nel comune di Rende (CS). Dopo il formale riconoscimento i mobili sono stati restituiti alla legittima proprietaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− tre = 0