In merito all’elezione del vicepresidente Carmelo Lembo da parte dell’Assemblea generale della Consulta comunale delle organizzazioni sociali, avvenuta martedì 31 luglio, interviene il presidente del Cesv – Centro Servizi per il Volontariato di Messina, il docente universitario Antonino Mantineo: “Senza nulla togliere alle qualità morali e alla generosa disponibilità espressa dal volontario che si è candidato, e riconoscendo la generosità dei volontari che si sono recati a votare, non possiamo che sottolineare la testardaggine con la quale questa amministrazione comunale ha perseverato nel voler svolgere ieri le elezioni della Consulta, nonostante la nostra richiesta motivata di rinviarle. Di conseguenza, questa elezione conferma l’inutilità di questo organismo, eterodiretto dalla stessa amministrazione comunale e fortemente condizionato da essa. Ci auguriamo dunque che la futura amministrazione comunale riformi lo statuto della Consulta, rendendo totalmente autonomo questo organismo e i suoi rappresentanti dalla stessa amministrazione e dalle sue pressioni”.