australian flagLa collettività italo-australiana di Sydney è stata ed è partecipe e solidale alla popolazione messinese per quanto accaduto a seguito degli eventi alluvionali del 1 ottobre scorso. Lo ha ribadito stamani al sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, il promoter dell’Edmund Rice Centre d’Australia, Luigi De Luca, che ha promosso a Messina per sabato 6, TiriamoCisù, iniziativa di solidarietà gastronomica che si terrà al Centro commerciale di Tremestieri dalle ore 16, con il cofinanziamento della Provincia regionale, assessorato alla protezione civile ed il patrocinio del Comune, del Dipartimento regionale dell’Azienda foreste demaniali e dell’Arpa, agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. De Luca, nel ricordare i due eventi organizzati a favore degli alluvionati nei mesi scorsi a Sydney, dal C.A.S. (Coordinamento Associazioni Siciliane) del New South Wales, ha letto il messaggio di solidarietà che il ministro federale australiano per le infrastrutture, Anthony Albanese, ha indirizzato al sindaco Buzzanca ed alle famiglie delle vittime dell’alluvione. Giunto in Italia nei giorni scorsi, De Luca quale referente per la squadra australiana che ha partecipato alla quarta edizione della Coppa del Mondo della Gelateria, tenutasi al Sigep, Forum della Gelateria di Rimini vinto dalla Francia, ha coordinato l’attività dei gelatieri australiani che hanno presentato le loro realizzazioni all’insegna della natura umana, dedicandole alle famiglie delle vittime dell’alluvione. Conclusa la perfomance a Rimini, ed alla vigilia dell’evento pro alluvionati di sabato 6 a Messina, De Luca ha consegnato oggi al sindaco Buzzanca, la Australian national flag on Parliament House, la bandiera australiana che sventola nella sede parlamentare di Canberra. Il sindaco di Messina nel ringraziare il ministro Anthony Albanese per le parole di solidarietà ha formulato a De Luca l’apprezzamento dell’Amministrazione comunale per l’impegno a favore della popolazione alluvionata del messinese, assicurando la dovuta attenzione per l’appuntamento organizzato in città. Sabato 6 i pasticceri messinesi, prepareranno infatti un tiramisù lungo 100 metri che insieme ai tradizionali cannoli, sarà offerto ai visitatori del Centro commerciale, dietro una libera donazione che sarà devoluta interamente alla Associazione nazionale di insegnati di scienze naturali, per gli interventi nel settore ambientale nella zona alluvionate, che saranno coordinati dalla vicepresidente nazionale e responsabile provinciale dell’Anisn, prof.ssa Mimma Lucchesi, presente stamani all’incontro a palazzo Zanca, per illustrare il programma dell’appuntamento di sabato 7, organizzato con l’aiuto dei maestri pasticceri, Capodici, Casaramona, Crupi, De Grazia, De Rosa, Doddis, Dolce Delizia, Freni, Lorino, Messina, Petrella, Puleo, Ritrovo Alessio, Sala Ausilia e Terranova.

cittadimessina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 × = sei