Carabinieri conferenza milazzoI Carabinieri della Compagnia di Milazzo nella giornata di ieri 22 marzo, nell’ambito di un pianificato servizio di controlli, che ha coinvolto più Comandi Stazione e il Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno tratto in arresto in tutto 5 persone per i seguenti reati:

S. Filippo del Mela: I Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto P.S.  48enne di Milazzo, imprenditore, pregiudicato, P.G., 22enne di Milazzo, operaio, pregiudicato e C.L., 21enne di Milazzo, operaio, responsabili in concorso tra loro del furto aggravato di un furgone Iveco daily, modello 35e10. Il mezzo era stato rubato all’alba del 22 a Messina zona Bordonaro e il furto era stato denunciato alla Questura di Messina. Una serrata attività di indagine ha permesso di rintracciare il veicolo rubato a S. Filippo del Mela con a bordo i tre responsabili che venivano tratti in arresto in flagranza e ristretti agli arresti domiciliari.

Valdina: I Carabinieri delle Stazioni di Rometta Marea, Monforte San Giorgio e Roccavaldina, coadiuvati da quelli del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT) hanno tratto in arresto D.P.A., 34enne di Valdina, macellaio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Militari operanti, a seguito di perquisizioni eseguite presso l’abitazione del predetto sita in Valdina ed, altresì, presso l’esercizio commerciale di macelleria di cui medesimo è titolare, sito in Spadafora, hanno rinvenuto grammi 450 circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana e grammi 2 circa di cocaina nonché un bilancino di precisione. L’arrestato è stato ristretto al carcere di Messina Gazzi.

STOICA CORNELIA LACRIMIOARAMilazzo: I Carabinieri della stazione di Milazzo, nell’ ambito mirati servizi di controllo della circolazione stradale traevano in arresto Stoica Cornelia Lacrimioara, 39enne rumena,  colpita da provvedimento di arresto internazionale per rapina, emesso dall’autorità giudiziaria rumena, tribunale di Alba Iulia in data 27 aprile 2010. L’arrestata è stato ristretta al carcere di Messina Gazzi.