Arresti e denunce per furti di energia elettrica, detenzione di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi. Dalle prime ore del giorno i Carabinieri del Reparto Operativo di Crotone e quelli della Compagnia di Cirò Marina con l’impiego dell’unità cinofila hanno perlustrato l’intera area del cirotano con una serie di perquisizioni e controlli anche nelle campagne dell’interland.

 

Grazie all’intensa attività espletata nel corso di tutta la mattinata i militari a Torretta di Crucoli, deferivano in stato di libertà G.C. di anni 63 per detenzione illegale di munizioni di diverso calibro, che peraltro si rendeva responsabile anche di furto di energia elettrica bypassando la corrente elettrica dal contatore disattivato.

Inoltre venivano tratti in arresto in flagranza di reato:

  •  V.M. classe 1965, per detenzione illegale di un fucile da caccia con matricola abrasa;
  • S.L.  classe 1976, per detenzione di sostanze stupefacenti, del tipo cocaina, nonché un bilancino di precisione usato per la suddivisioni in dosi della droga per essere spacciata;

Dimostrazione autentica di come la criminalità organizzata “locale” utilizzi luoghi sempre diversi per celare le armi da utilizzare in eventi delittuosi e, di come il mercato della droga sia dominante nell’attività illegali svolte dalla criminalità organizzata del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ quattro = 13