Sempre più calda l’estate della compagnia lametina, “G. Vercillo” che continua la sua tournée estiva in giro per la Calabria.
Sabato scorso, nella cornice del suggestivo comune di Cicala (CZ), gli attori amatoriali hanno intrattenuto il caloroso pubblico presente con la comicità intramontabile delle commedie dei fratelli De Filippo, lasciando che la loro arte potesse parlare ancora oggi, con disarmante forza, ai turisti e appassionati presenti.

Nella cornice delle festività di San Giacomo ed in occasione del 2° Memorial “Giancarlo De Leo” in sinergia con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alessandro Falvo, la famiglia De Leo, ha offerto ai presenti, una serata di teatro e musica, lasciando per la conclusione, la degustazione di eccellenti e gustosi tipicità gastronomiche del luogo.

Due ore di divertimento, tra nuove battute e rivisitazioni di un copione, “Fortuna con la C maiuscola” ormai collaudato e che ha festeggiato proprio a Cicala, la sua 55° Replica e la compagnia, ha collocato nella sua cartina geografica teatrale, quale 30° comune calabrese, cornice
dei suoi spettacoli.
Una serata che è stata sì festa di teatro ma anche e soprattutto, di tradizione e senso di appartenenza, sottolineando la bellezza di preservare sapori ed odori del passato, tratto predominante per la moderna società.

Siamo onorati – sottolinea il regista, Raffaele Paonessa – di aver avuto la possibilità di portare la nostra teatralità, in uno spaccato tra natura e devozione religiosa, tradizione e modernità. Ringrazio a nome della mia compagnia, l’Amministrazione Comunale, il comitato festa e la famiglia De Leo, alla quale mi lega un’amicizia ed una stima di anni, che se pur vivendo e lavorando a Lamezia Terme, non ha mai perso il suo legame con il comune della sua discendenza, concentrando energie e tempo, per creare un naturale gemellaggio di cuore tra Cicala e Lamezia Terme, suggellato dal linguaggio universale del teatro e del cuore.

A loro – conclude Paonessa – la nostra stima nell’osservare la forza con la quale tramandano alle nuove generazioni i valori di un tempo, restituendone vitalità di colore ed emozione. Poter contribuire ad una serata scandita dal ricordo di Salvatore De Leo, ci inorgoglisce e ci rende attori della commedia più straordinaria che è la vita Come regista invece, voglio esprimere una particolare soddisfazione per una commedia "La Fortuna con la C maiuscola “che probabilmente si avvia ad essere riposta nel cassetto della nostra storia teatrale ma che, nonostante le numerose repliche, è riuscita per architettura scenica a far sorridere e farci sorridere.

I prossimi appuntamenti con la compagnia lametina saranno il 29 luglio a San Vito sullo Ionio ed il 07 agosto a San Mazzeo di Conflenti.

Lascia un commento