Censore Bruno IX«Quanto avvenuto ai danni di Emanuela Neri, cui va tutta la mia solidarietà umana, politica ed istituzionale, impone una riflessione non tanto sulla dinamica del fatto quanto sul suo significato. Colpire una giovane donna impegnata in politica significa colpire tutta la cittadinanza. Auspico, quindi, che l’attento e capillare lavoro delle forze inquirenti saprà, in tempi brevi, fare piena luce su un vile gesto che va condannato con decisione e fermezza, un atto insalubre che mortifica la missione di chi con passione è al servizio della propria comunità».

 E’ quanto afferma il Deputato del PD Bruno Censore, commentando il grave gesto intimidatorio perpetrato ai danni di Emanuela Neri, segretaria cittadina del Partito Democratico, componente del direttivo provinciale di Catanzaro e candidata al consiglio comunale di Chiaravalle con la lista #ProgettoChiaravalle con candidato a sindaco Pino Maida.