img-20181210-wa0006Nel pomeriggio di sabato, i Carabinieri della Compagnia di Soverato hanno eseguito un servizio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Nella circostanza, i militari della stazione di Chiaravalle Centrale hanno notato un’autovettura aggirarsi nel centro abitato con all’interno un soggetto di sesso maschile con fare sospetto.

I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento del prevenuto, hanno inteso approfondire la vicenda procedendo ad una perquisizione veicolare e personale. Alla vista dei Carabinieri, C.L., di anni 37, originario di Vibo Valentia e residente nel comune di San Nicola da Crissa, ha consegnato spontaneamente uno zainetto con all’interno un involucro sigillato con nastro adesivo, contenente 237 grammi di miarijuana.

carabinieri-chiaravalle-1Il suddetto materiale è stato sequestrato mentre il soggetto, su disposizione del Pubblico Ministero, è stato tratto in arresto e ristretto in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida di fronte al Gip. Nella mattinata odierna, la Prima Sezione Penale presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arrestato, disponendo per l’arrestato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per due volte al giorno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − uno =