nazionale attoriNel quadro delle azione propedeutiche avviate in preparazione della gara di solidarietà tra la nazionale di calcio attori e una selezione di amministratori e politici della città, in programma il prossimo 20 aprile allo stadio “Ceravolo”, l’assessore allo sport Giampaolo Mungo, ha incontrato i vertici dell’associazione Acmo, Associazione malati oncologici onlus Ida Ponessa, al fine di avviare una attiva collaborazione nel predisporre ogni utile iniziativa che possa contribuire alla riuscita dell’evento. I rappresentanti l’Acmo hanno apprezzato il coinvolgimento dell’amministrazione comunale ed hanno ringraziato l’assessore Mungo per l’iniziativa dichiarandosi pronti a collaborare ed a mettere a disposizione la loro strutturazione in considerazione dell’alto valore sociale che l’iniziativa si prefigge. “L’obiettivo della manifestazione che gode del patrocinio dell’assessorato allo sport del Comune – ha sottolineato l’assessore Mungo – è quello di raccogliere fondi a sostegno del reparto di Onco-ematologia pediatrica del presidio ospedaliero “Ciaccio – De Lellis” e dell’associazione animalista “Su la Zampa”. La nazionale calcio attori, da sempre impegnata a raccogliere fondi a scopo benefico, ha accolto subito l’invito dimostrando grande sensibilità e solidarietà verso chi è meno fortunato. Sono certo, conoscendo la sensibilità dei catanzaresi e delle popolazioni dell’intera Calabria, che il prossimo 20 aprile lo stadio “Ceravolo” sarà stracolmo di spettatori che con la loro presenza potranno dare un contributo alla nobile causa che ci siamo prefissi. L’occasione – ha proseguito Mungo – mi è gradita per porgere un ringraziamento alla Media Service che ha organizzato l’evento e alla nazionale attori per la loro disponibilità. Un ringraziamento particolare lo voglio rivolgere a tutto il consiglio direttivo dell’Acmo, composto dal presidente Aldo Riccelli, dal vice, Franco Pietro Parrottino, dal segretario, Barbara Dornetta, dal tesoriere, Saverio Scalise e dai componenti Robereto Squillace, Alessandra Albanese, Rosario Amelio, Antonella Ponessa e Vincenzo Giglio che hanno dato con entusiasmo la loro collaborazione per la buona riuscita della manifestazione. L’Associazione, infatti, metterà a disposizione la sua capillare organizzazione sul territorio per agevolare l’acquisto dei tagliandi a quanti vorranno assistere alla gara, ma soprattutto dare il loro contributo alla raccolta dei fondi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due + 2 =