Quaranta nuclei familiari, per un totale di 120 persone, e alcune attivita’ commerciali dovranno lasciare abitazioni e strutture in una zona alla periferia di Catanzaro a causa di un movimento franoso provocato dalle incessanti piogge delle ultime ore. A firmare l’ordinanza di sgombero degli edifici e’ stato il sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo al termine di una riunione, in Comune, con amministratori e tecnici. L’ordinanza e’ stata emessa in considerazione ”dello stato di dissesto generalizzato, ancora attivo e che crea una situazione di pericolo per la pubblica e privata incolumita’, anche in previsione dell’ulteriore evoluzione delle frane in atto, in concomitanza di eventi meteorici ad elevata intensita”’. Oltre ad ordinare lo sgombero, il provvedimento del sindaco fa divieto assoluto di praticare le zone interessate dal dissesto.

Strill.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 3 = tre