macellazione14 Gennaio 2010 – A Catanzaro le operazioni dei Nas hanno condotto alla chiusura di un deposito di materie prime, utilizzate per la produzione di insaccati, risultato dalle verifiche essere stato avviato senza denuncia di inizio attivita’ alla competente Autorita’ Sanitaria, e versante in carenti condizioni igienico-sanitarie e strutturali. I militari hanno sequestrato inoltre circa 11 tonnellate di prodotti stoccati all’interno struttura.

Strill.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


3 × = venti uno