Il 7 giugno si è svolto a Catanzaro il convegno, organizzato dalla Direzione Regionale Vigili del Fuoco Calabria con la collaborazione della CCIAA e della Unione degli Industriali del capoluogo, riguardante la nuova normativa sulla prevenzione incendi e la semplificazione amministrativa. Il convegno, ospitato presso la Sala delle Conferenze della Camera di Commercio di Catanzaro, è stata un’occasione per fare il punto sui nuovi adempimenti in materia di prevenzione incendi, alla luce dei cambiamenti introdotti con il D.P.R. 1 agosto 2011, n. 151.

L’incontro si è avvalso di numerosi ed importanti interventi che hanno approfondito i vari aspetti della nuova normativa mettendo in luce i nuovi adempimenti e le importanti semplificazioni introdotte nel campo della prevenzione degli incendi, ponendosi l’obiettivo di far incontrare i diversi soggetti coinvolti, enti di controllo, aziende e professionisti.

Dopo l’introduzione del dott. Paolo Abramo, presidente della Camera di Commercio, l’intervento dell’ing. Claudio De Angelis, direttore regionale dei Vigili del Fuoco, si è incentrato sull’analisi dei dati statistici e delle criticità dell’attività di prevenzione incendi nella regione Calabria.

In seguito, ad illustrare nel dettaglio la portata delle innovazioni introdotte dal D.P.R. 151/2011, è stato l’ing. Fabio Dattilo, direttore centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica, che ha parlato ai presenti della SCIA (segnalazione certificata di inizio di attività), di come funziona e dei punti deboli nella pratica applicazione della normativa sulla prevenzione incendi.

L’incontro si è avvalso anche dei contributi dell’ing. Francesco Notaro, dirigente del Nucleo Investigativo Antincendi, che ha relazionato sulle nuove procedure per le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi, e dell’ing. Giampiero Boscaino, Comandante dei Vigili del Fuoco di Taranto, che ha trattato le dinamiche d’interrelazione tra l’attività di prevenzione incendi svolta dai Comandi VVF e gli Sportelli Unici (SUAP), specificando i raccordi tra le varie normative in vigore in materia.

Al termine si è aperto un dibattito coordinato dall’ing. Felice Di Pardo, Comandante dei Vigili del Fuoco di Catanzaro.

Allegati

Fonte: http://www.vigilfuoco.it/sitiVVF/catanzaro/notizia.aspx?codnews=15473&s=144

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − 4 =