PoliziaLo scorso 31 agosto, personale delle Squadre a Cavallo e Cinofili dell’U.P.G.S.P. ha effettuato un controllo presso un’azienda agricola ubicata in contrada Costa di Rosa dell’agro belpassese e ha arrestato F. M., sedicente cittadino marocchino (cl. 1991), per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente; in un locale (adibito a dormitorio dallo stesso F.M.) sono stati infatti rinvenuti 538 grammi di marijuana, 420 grammi di cocaina, una bilancia di precisione e 6560 euro.

Inoltre, all’interno della suddetta azienda si trovavano 11 equini che sono stati sequestrati amministrativamente da personale veterinario della ASP 3 di Paternò nonché vari oggetti (4 coltelli, 5 ganci per carne macellata, una pistola sparachiodi per la macellazione, 2 mannaie, una mazza in ferro e un paranco completo di catena) utilizzati per la macellazione clandestina. I titolari dell’azienda sono stati pertanto indagati in stato di libertà per l’uccisione e il maltrattamento di animali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette + = 11