carabinieri 12

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 39enne, cittadino marocchino, senza fissa dimora, in flagranza del reato di furto aggravato. Una gazzella, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a prevenire reati predatori, ha bloccato l’uomo, mentre si trovava a piedi con un borsone rubato poco prima all’interno di una autovettura Nissan che il proprietario aveva parcheggiato in una via limitrofa.

Nella circostanza il ladro per impossessarsi del borsone, contenente effetti personali, aveva rotto un finestrino laterale del veicolo. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. L’arrestato, che è risultato non in regola con il permesso soggiorno, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


5 − uno =