NESTA IbrahimIeri personale della polizia di Stato di Catania ha arrestato il pregiudicato Nesta Ibrahim (26 anni) di nazionalità senegalese per atti persecutori e violazione di domicilio. Intorno alle ore 20.00 è giunta al 113 una telefonata che segnalava che in via Di Prima un giovane di colore stava tentando di sfondare a pedate la porta di un’abitazione: in tale abitazione risiedeva l’ex compagna italiana. La Volante inviata sul posto ha bloccato – non senza fatica – il predetto Nesta che era già riuscito ad entrare, dopo aver letteralmente divelto la porta d’ingresso. Nei confronti del senegalese era stato già emesso un provvedimento di ammonimento da parte del Questore di Catania: l’ex compagna, infatti, era da tempo vittima delle condotte violente e persecutorie del Nesta che più volte l’aveva picchiata e minacciata, ingenerando uno stato di perenni ansia e di paura.

 Il P.M. di turno, informato dell’arresto, ha disposto la traduzione dello stalker presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza.

 Ancora una volta, una donna vittima di violenza salvata dal tempestivo intervento di una Volante; determinante, peraltro, è stato l’ammonimento del Questore.