untitledSi terrà venerdì 26 ottobre 2018 ore 10.00 presso il Tribunale per i Minorenni di Roma la giornata conclusiva del corso dal titolo “Difesa e tutela dei minori stranieri non accompagnati e dei minori in genere”. Il percorso formativo si è svolto in cinque regioni italiane nell’ambito di un progetto dell’Unione nazionale camere minorili, patrocinato dal Consiglio nazionale forense e finanziato dalla Cassa forense. A Catania il corso è stato organizzato dalla Camera minorile di Catania con il patrocinio dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Siciliana e dall’Ordine degli avvocati di Catania.

«Sono stati circa 90 i giovani professionisti che hanno partecipato al corso qui a Catania – ha commentato la presidente della Camera minorile di Catania avv. Renata Saitta – l’obiettivo prioritario è stato quello di fornire gli elementi di natura teorica, come la conoscenza delle nome giuridiche sovranazionali e nazionali, ma soprattutto i profili legati alla pratica amministrativa, agli uffici competenti, alla condizione del minore straniero. Tutto ciò sia nell’ambito civile sia in quello penale, al fine di favorire l’inserimento nell’elenco dei tutori.

I corsisti che hanno frequentato, oltre a 20 crediti formativi, riceveranno due attestati, uno da parte della Cassa Nazionale Forense in occasione della giornata conclusiva in calendario a Roma e uno da parte del Garante Regionale per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Siciliana, il 13 novembre 2018 a Catania presso la sede della Link Campus University. Grazie ai titoli conseguiti – ha concluso – sarà possibile comunicare all’ufficio competente la propria disponibilità a svolgere il ruolo di tutore del minore».

All’evento conclusivo interverranno per i saluti istituzionali: la presidente del Tribunale per i Minorenni di Roma dott. Alida Montaldi; il presidente di Cassa forense avv. Nunzio Luciano; il presidente del Consiglio nazionale di categoria avv. Andrea Mascherin e della presidente dell’Unione nazionale Camere minorili avv. Rita Perchiazzi. La giornata proseguirà con le relazioni della dott. Filomena Albano, Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza; dell’avv. Maria Masi, coordinatrice della Commissione Famiglia del Consiglio nazionale forense; della dott. Maria Francesca Pricoco, presidente dell’ Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e la Famiglia; dell’avv. Nicolino Zaffina della Giunta esecutiva della Cassa forense.

Durante la sessione pomeridiana sono previsti inoltre gli interventi dei presidenti delle Camere territoriali e di un corsista per ciascuna sede. Si terrà inoltre in quella sede la presentazione della Scuola di alta formazione dell’Unione nazionale Camere minorili in area “Relazioni familiari, persone, minori”.

La Camera Minorile di Catania è un’associazione che promuove lo studio e la formazione nel diritto minorile e della famiglia, organizzando incontri di studio con Magistrati minorili e della famiglia, Avvocati, Docenti Universitari, esperti in psicologia, sociologia, neuropsichiatri infantili, pedagogisti, assistenti sociali ed altre figure professionali che si occupano a vario titolo di problematiche relative all’età evolutiva e delle dinamiche familiari. Obiettivo primario dell’associazione è quello di contribuire alla formazione di avvocati con elevato livello di specializzazione ed in particolare dotati di una preparazione professionale multidisciplinare. Opera per la divulgazione, l’applicazione ed effettività dei diritti sanciti nella Convenzione di New York del 20 Novembre 1989 “sui diritti del fanciullo”, nonché di tutte le altre fonti normative sovranazionali e nazionali che mirano alla tutela del minore di età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 8 = zero