Nella serata di ieri, personale dell’Ufficio Immigrazione, durante un controllo effettuato all’interno del dormitorio della Caritas sito in via Plebiscito, ha arrestato MUSTAFA’ Mohammed nato in Gambia l’1.1.1990 poiché trovato in possesso di documenti di identificazione falsi.

Tali documenti avrebbero permesso allo straniero, che in atto è irregolarmente presente sul territorio nazionale, di soggiornare in Italia e di viaggiare in tutta Europa.

L’arrestato, che per sottrarsi alle conseguenze legate alla falsità dei propri documenti, ha anche declinato generalità diverse (cambiando anche la cittadinanza), dopo gli accertamenti di rito è stato condotto presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza e posto a disposizione dell’A.G. competente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 − quattro =