bianco lido caniSi tratta di uno dei primi in Sicilia e, in ossequio alla norma regionale, è stato realizzato sul lungomare della Plaia dal Lido Azzurro su sollecitazione dell’Associazione Glialtri. 

La norma regionale stabilisce che gli animali d’affezione non possano fare il bagno nei normali lidi balneari e i Comuni sono obbligati a individuare aree apposite. Il Lido Azzurro, su sollecitazione dell’associazione Glialtri, presieduta da Danila Novelli, ha realizzato quest’area sul lungomare della Plaia. Il lido è stato inaugurato ieri alla presenza di molti “amici degli animali”.

A tagliare il nastro per avviare l’attività di questo lido balneare per animali d’affezione, uno dei primi se non il primo in Sicilia, è stato il sindaco Enzo Bianco, il quale si è prodigato per i diritti degli animali e il 2 giugno scorso ha firmato, con diverse associazioni un progetto contro il randagismo che prevede anche la creazione di una Consulta delle associazioni. Tra i punti cardine del progetto, l’assegnazione degli animali d’affezione alle strutture che ospitano anziani per avviare un programma di pet terapy e la creazione di un cimitero per gli animali d’affezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − sei =